Turismo e comunicazione

Quanto è importante la comunicazione in un’azienda nel settore del turismo green?
Pensiamo ad una struttura turistica ed al suo approccio alla comunicazione.

La comunicazione è importante in tutti i campi e tutti i settori, I principi base possiamo applicarli a qualsiasi azienda, ma come dicevo anche in un altro articolo non può essere sviluppata seguendo un processo “home made”, come la pasta sfoglia fatta in casa.

Non è così che funziona, i clienti che vengono da te sarebbero venuti comunque, non è così che si incrementa la fetta di mercato.

Molti professionisti titolari d’azienda sono rimasti ancorati al pensiero che una buona linea di comunicazione, anche quella rivolta al turismo green, si possa sviluppare in autonomia, magari nelle pause pranzo, o alla sera mentre si aspetta di cenare a casa seduti in poltrona.

Questo perché si ritiene la comunicazione un interferenza nella giornata lavorativa, un elemento secondario da poter accantonare nei ritagli di tempo.

Lo sbaglio più grande è anche delegarla all’ ufficio meno oberato in azienda, poiché si ritiene che l’attività di Comunicazione sia una non priorità, sottovalutandone le potenzialità.

La convinzione diffusa è che la Comunicazione sia un elemento accessorio della gestione aziendale.

La comunicazione fai da te non fa per te.

Nella realtà la Comunicazione è la prima attività da impostare all’interno di qualsiasi azienda, perché determina i comportamenti successivi con le relative ripercussioni. quella rivolta al turismo green ancora maggiormente.

Mettiamo il caso di un titolare di un albergo piccolo, medio o grande che comunica oltre che con l’offline anche attraverso i social, ma che contengono argomenti personali, magari sul suo profilo personale.

Vi sembra che possa apparire professionale per chi legge e ascolta?

Se utilizzi i social o preferisci comunicare prevalentemente tramite un blog, l’utilizzo dovrebbe essere gestito professionalmente.

I social oggi sono diventati croce e delizia perché anche se forniscono spesso spunti interessanti, le conversazioni sempre più frequentemente decadono nella rabbia o nella rissa, che sarebbe meglio monitorare ed evitare.

Le potenzialità della comunicazione.

Pensiamo per esempio ai potenziali clienti di una struttura turistica che richiedono continue informazioni, di solito vanno a cercare nelle piattaforme ormai più consuete per verificare le recensioni.

Tu affronti il problema delle recensioni?
Sei consapevole che le persone leggono con estremo interesse più le risposte dei proprietari che non le recensioni vere e proprie dei clienti?

Non si può piacere a tutti, ma è importante rispondere a tutti, perché il passaparola è fondamentale per lo sviluppo di un’azienda.

Anche chi non è stato contento dei servizi ricevuti, ha piacere di verificare che la sua opinione non è stata elusa, anzi, che gli è stata data la massima attenzione ed importanza.

Come per qualsiasi attività è fondamentale essere riconosciuti come etici, corretti e rari nell’uso dell’educazione e della professionalità.

Specialmente nel relazionarsi con i clienti, quando ti mettono alla prova, è fondamentale mantenere un ricordo positivo, anche se le aspettative del cliente sono state disattese.

Bene, questa è comunicazione, sapersi relazionare con i clienti nella maniera più semplice e corretta è vera e propria comunicazione aziendale.

Affidarsi a chi mastica comunicazione meglio di te.

Affidarsi ad un’agenzia di comunicazione non va visto come un costo ma come una risorsa, un valore aggiunto per l’azienda, anche quando si parla di turismo.

Essa può seguirti con professionalità per individuare una nicchia del mercato compatibile con l’attività, per creare una reputazione online dell’azienda o per rafforzare i suoi principi.

È fondamentale curare bene anche il blog ed essere sui social in maniera continuativa e pianificata, per potere dare una risposta tempestiva alle esigenze dei clienti.

Nel blog si possono decidere argomenti in autonomia su cui dialogare, questo dà la convinzione di poterlo gestire più facilmente, ma non è del tutto vero.

C’è bisogno di affrontare argomenti sempre d’interesse, mai banali e scontati. Approfondimenti e riflessioni, tutto questo non è assolutamente facile per un titolare d’azienda che ogni giorno deve affrontare ben altri problemi.

Si è soliti considerare il turismo come un settore stagionale, ma in realtà il lavoro di comunicazione è da svolgere in tutte e quattro le stagioni, in maniera continuativa, per tutto l’anno.

Nella stagione principale si è più coinvolti, poiché è il periodo di maggior interesse. Che sia in montagna o al mare, si tengono una miriade di iniziative, da quelle culturali alle più consuete come le escursioni, gite, visite, partecipazioni a feste contadine e sagre.

Tutti questi accessori alla vacanza richiedono una comunicazione che le organizzi e le pianifichi.

La pianificazione ordinata al di là delle stagioni.

Ad esempio anche il periodo autunnale richiede campagne promozionali ad hoc, con proposte turistiche in sinergia con la stagione, così come quello invernale.

Ovviamente la campagna di comunicazione dovrà essere multicanale, con una determinante integrazione fra i vari canali sia online che offline per promuovere ogni periodo.

In sostanza le stagioni turistiche sono tutte ugualmente importanti. Primavera e autunno non sono delle appendici a inverno ed estate, ma sono in grado di offrire nuove e più specifiche esperienze vacanziere.

Vuoi orientare per esempio la tua struttura verso un percorso eco-friendly?

Bene, tutta la tua comunicazione dovrà essere improntata al Green.

turismo green
Turismo green oriented

Al centro di tutte le azioni di marketing e comunicazione andranno aggiunti la creazione di eventi, di festival anche di enogastronomia magari a km zero, restando in tema Green, con la valorizzazione delle specialità locali per esempio.

Opta per un’impresa leader che ricicla al 100%, avvia un programma di riutilizzo della biancheria in tutte le stanze degli ospiti.

comunicazione e turismo green

Ormai questa abitudine è diffusa in molti alberghi, ma va valorizzata personalizzando le comunicazioni ai clienti, nelle stanze e nel concept aziendale della struttura.
Risparmia sull’acqua.
Ci sono diversi modi per ridurre il consumo dell’acqua in una stanza, evidenzialo, fanne il tuo punto di forza.

Lo spreco dell’acqua e delle risorse idriche è uno dei problemi più gravi del pianeta. Ognuno di noi può iniziare ad adottare una serie di comportamenti per cercare di risparmiarne il più possibile.
Nel tuo hotel green, ad esempio, potresti puntare sulla raccolta e il riutilizzo delle acque piovane.

Grazie a dei semplici trattamenti di purificazione le puoi reimpiegare per l’irrigazione degli orti e dei giardini o per gli sciacquoni dei bagni.

La tua reputazione viaggia sul filo del passaparola.

Questo accresce la percezione che hanno le persone nei tuoi confronti relativamente alla reputazione del tuo Albergo. Un catalizzatore di buoni portatori di opinione e considerazione nei tuoi confronti, ed è il più potente strumento di passaparola mai esistito.

Ma gli strumenti sono moltissimi, le iniziative da intraprendere sono molteplici e vanno affrontate sempre con estrema attenzione e professionalità, non possono essere affrontate senza un aiuto.

Hai mai pensato a motivare gli ospiti a prediligere le soluzioni di trasporto verde per esempio?

turismo green e comunicazione

Comunica le tue scelte green agli ospiti con un piano di comunicazione ben programmato e studiato.

  • Programmi di riciclaggio
  • Dispositivi elettrici efficienti
  • Programmi incentivanti per i dipendenti
  • Cartelli che spieghino le pratiche dell’albergo agli ospiti e che li incoraggino a seguirle
  • Prodotti del commercio equo e solidale ed ecosostenibili
  • Tecnologie innovative e architettura bioclimatica.

Ne vorresti sapere di più? conosci travalyst?
Sono a tua disposizione.

Pathos Comunicazione 4.0
Author: Pathos Comunicazione 4.0

"Benvenuti nel Magazine online di Pathos comunicazione 4.0, mi presento, mi chiamo Sandra Gambassini. Ti trovi in uno dei luoghi più aggiornati dove parliamo di strumenti di comunicazione aziendale. Qui la passione per la Comunicazione è protagonista, innovativa e precisa. Ti aspetto nelle conversazioni, partecipa anche tu, arricchisci il Magazine con il tuo contributo nei commenti"